Autoefficacia

Secondo le teorie dell’apprendimento sociale (Bandura,1977)il funzionamento psicologico è il risultato di fattori personali e fattori ambientali.
Le persone acquisiscono gradualmente su se stesse opinioni che riflettono il modo in cui sono state trattate dall’ambiente sociale.Gli individui vengono a percepirsi e a valutarsi nello stesso modo in cui sono stati percepiti e valutati dagli altri ,in particolare dalle figure importanti quali i genitori.
In questo senso acquista particolare importanza il concetto introdotto da Bandura riguardante lo sviluppo dell’autoefficacia.
L’autoefficacia deriva dalla convinzione che la persona ha circa le proprie capacità di produrre quelle azioni necessarie per gestire adeguatamente le situazioni in modo da raggiungere  risultati prefissati e desiderabili.
Queste convinzioni influenzano in modo considerevole il modo in cui le persone pensano, si sentono, agiscono ed intervengono in modo particolare sulla loro motivazione.
I successi determinano fiducia nelle proprie capacità, i fallimenti indeboliscono e producono più danno proprio all’inizio di un percorso, li dove c’è meno esperienza.
Chi si considera efficace attribuisce gli insuccessi ad un impegno insufficiente o a circostanze avverse.Chi si considera inefficace tende ad attribuire il fallimento alla propria personale incapacità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...